DOVE SIAMOCERCA FARMACIA APERTACERCA STRUTTURE SANITARIENOTIZIE E APPROFONDIMENTIFAQMODULISTICACONTATTACI
 

OTTIMA LA COMPLIANCE DELLE FARMACIE ITALIANE SUGLI ANTIBIOTICI

Migliora, e di molto, la compliance della farmacia italiana nella corretta dispensazione degli antibiotici sul territorio. È questo il risultato più positivo dell'ultimo sondaggio di Eurobarometro, il prestigioso Servizio della Commissione europea che dal 1973 si occupa di monitorare l'opinione pubblica su tematiche di particolare interesse europeo. [Vai alla notizia]

 

FARMACIE, LA RIFORMA E' ORMAI IN DIRITTURA D'ARRIVO

Mini pronto soccorso,centri di prenotazione,assistenza domiciliare:la rivoluzione delle farmacie italiane e' ormai vicina,almeno sulla carta. Gazzetta del Sud del 16/04/2010 [Vai alla notizia]

 

LA MAFIA DELLA SALUTE INVESTE SUI FARMACI

Medicine contraffatte piu' redditizie della droga - Avvenire del 16/04/10 [Vai alla notizia]

 

LA FARMACIA E' IL SERVIZIO SANITARIO PIU' APPREZZATO DAGLI ITALIANI

Gli italiani sono soddisfatti dei servizi sanitari e in particolar modo delle farmacie. Lo evidenzia la ricerca 'Aspettative e soddisfazione dei cittadini rispetto alla Salute e alla Sanità' effettuata dal Censis per conto del ministero della Salute, presentata oggi a Roma. Il risultato positivo dell'indagine è stato anticipato dal ministro Ferruccio Fazio ieri, nel corso del convegno organizzato da Federfarma sui nuovi servizi in farmacia. [Vai alla notizia]

 

ANZIANI E NUOVO RUOLO DELLA FARMACIA DEI SERVIZI: FAZIO AL CONVEGNO FEDERFARMA

Si è svolto questa mattina il convegno 'Il Futuro è adesso: il nuovo ruolo della farmacia nel SSN' organizzato da Federfarma a Roma presso la prestigiosa sede del Nobile Collegio Chimico Farmaceutico, gremita di pubblico che ha seguito con vivo interesse l'evento. [Vai alla notizia]

Indietro - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 [15] 16 17 18 19 20 - Avanti

ANZIANI E NUOVO RUOLO DELLA FARMACIA DEI SERVIZI: FAZIO AL CONVEGNO FEDERFARMA

Si è svolto questa mattina il convegno 'Il Futuro è adesso: il nuovo ruolo della farmacia nel SSN' organizzato da Federfarma a Roma presso la prestigiosa sede del Nobile Collegio Chimico Farmaceutico, gremita di pubblico che ha seguito con vivo interesse l'evento.

Dopo la presentazione dei dati della ricerca 'Gli anziani e la farmacia: un rapporto privilegiato da potenziare' realizzata per conto del ministero della Salute, Federfarma e Assofarm dalla sociologa ed esperta in sanità Ketty Vaccaro, il capo dipartimento della Qualità del ministero della Salute Filippo Palumbo ha illustrato le modalità attuative, in corso di definizione, dei nuovi servizi in farmacia. Nella seconda parte della mattinata ha avuto luogo una tavola rotonda moderata dal vicedirettore del Tg La7 Andrea Pancani, alla quale hanno preso parte: il professor Ferruccio Fazio, ministro della Salute; Antonio Tomassini, presidente della XII commissione Igiene e sanità del Senato; Rosanna Di Natale, coordinatore scientifico di Federsanità ANCI; Claudio Cricelli, presidente della SIMG; Andrea Mandelli, presidente FOFI; Venanzio Gizzi presidente Assofarm; Annarosa Racca, presidente di Federfarma. Negli ultimi 50 anni l'assistenza sanitaria ha fatto perno sull'ospedale. Nei prossimi anni, tenendo conto dell'evoluzione demografica, per garantire la sostenibilità dell'intero sistema è necessario puntare sullo sviluppo dei presidi sanitari del territorio, riducendo il numero dei ricoveri. Lo ha affermato il ministro Fazio che, dopo aver ribadito l'importanza dell'integrazione della farmacia nel SSN e della collaborazione tra farmacia e medico, ha sottolineato come l'unica strada possibile per mantenere efficiente l'intero sistema di assistenza sanitaria sia quello di puntare su una farmacia 'centro socio-sanitario'. I decreti attuativi dei nuovi servizi, ha proseguito Fazio, devono sciogliere nodi molto delicati: dalla collaborazione con infermieri e fisioterapisti, all'autoanalisi (che non deve sovrapporsi all'attività svolta dai laboratori), alla privacy nell'ambito del CUP. Il ministro ha poi ribadito che non sarà richiesto alle farmacie l'accreditamento per effettuare i nuovi servizi e che tutto sarà regolato dalla Convenzione. A conclusione del proprio intervento, Fazio ha anticipato che domani verrà presentata una ricerca realizzata dal Censis su incarico del ministero della Salute, da cui risulta che, tra i vari servizi sanitari, la farmacia è al primo posto nella classifica di gradimento dei cittadini italiani. Le parole del ministro sono state accolte positivamente dal presidente di Federfarma Annarosa Racca, che ha ribadito la fiducia della categoria nelle Istituzioni, fortemente impegnate nella costruzione della farmacia del futuro. Infine, per quanto riguarda il rapporto tra farmacie e parafarmacie, il senatore Antonio Tomassini - in accordo con il ministro che abolirebbe la parola 'parafarmacia' in quanto sembrerebbe prefigurare una trasformazione di tali esercizi in farmacie - ha proposto di rinominare le parafarmacie 'empori sanitari', ribadendo che il suo ddl 'non apre alle liberalizzazioni'.

[Torna alle Notizie Federfarma]

Notizie da Federfarma Genova

Notizie dal mondo della sanità su eventi, campagne, iniziative

Indietro - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14
Associazione Titolari di Farmacia Della Provincia di Genova - Piazza G. Savonarola 3/1 - 16129 - Genova (GE) - p.i. 01709030991 - c.f .80013790102